Il Pineto può portare su Chieti e Spoltore

Stadio Angelini
Stadio Angelini
image_pdfimage_print

La salvezza degli adriatici libererebbe un posto in più in Eccellenza

Tutti vogliono vincere il campionato, ovvio. Tutti a Chieti e tutti a Spoltore. Ma, come in ogni competizione, solo uno potrà fregiarsi del titolo di campione. Fatto sta che la promozione diretta. quella che ti permette di andare in Eccellenza senza disputare la finale regionale playoff passa tra le mani di una squadra di serie D, il Pineto.

Cosa dice il regolamento

Il regolamento è chiaro: se non retrocede nessuna squadra della tua regione, hai un posto in più in Eccellenza. Regolamento intricato? Assolutamente no. Facciamo due conti.

L’Eccellenza è composta da 18 squadre, una vincerà il campionato ed andrà in D e tre retrocederanno. Mancano in totale quattro squadre. Nessuna retrocederà dalla D e quindi le quattro mancanti verranno prese dalla Promozione.

Cosa c’entra il Pineto e in che modo favorirà Chieti e Spoltore?

Il Pineto è in Serie D e al momento è salvo poichè, pure essendo in zona playout, il distacco con la penultima è maggiore di 8 punti (siamo a 15 ad oggi), quindi i playout non verrebbero disputati e nessuna abruzzese retrocederebbe.

E il “vecchio Chieti”? Non conta come retrocessione?

No, il “vecchio Chieti” è stato radiato, non esiste e non può quindi occupare posizioni in nessun campionato.

Quali sono le squadre che saliranno?

Ovviamente le vincitrici dei gironi, senza dubbio. Le altre due saranno prese dalle vincenti dei playoff, qualora si disputassero, oppure dalle seconde classificate in caso di mancata disputa dei playoff.

Quali sono i criteri per la disputa dei playoff?

Di questi criteri ho ampiamente parlato nell’articolo Regolamento Playoff Promozione Abruzzo 2016/17.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*